Torture fasciste - :: COMUNE DI LUZZARA ::

LUZZARA NON DIMENTICA | Percorso storico | Torture fasciste - :: COMUNE DI LUZZARA ::

Le immani torture subite dai nostri martiri per mano fascista

(cimitero di Reggiolo)

 

reggiolo2_grande.jpg

 

Il mattino del 12 aprile 1945, numerosi reparti della brigata nera, per rappresaglia, volendo punire Luzzara sopprimendo un buon numero dei nuclei partigiani più attivi, circondarono il paese e rastrellarono accuratamente l’abitato.
In quel giorno di terrore settanta uomini furono arrestati.
Cinquanta furono portati a Reggio Emilia per gli interrogatori, venti vennero condotti a Reggiolo a piedi, correndo per dodici chilometri, quindi sottoposti a torture indicibili nei due giorni a venire.
Sette di loro furono fucilati all'alba del 14 aprile.

 

 

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (189 valutazioni)