Mausoleo partigiani - :: COMUNE DI LUZZARA ::

LUZZARA NON DIMENTICA | Percorso storico | Mausoleo partigiani - :: COMUNE DI LUZZARA ::

Mausoleo dei partigiani luzzaresi

(cimitero di Luzzara)

 

 

cimitero1_grande.jpg

 

 

Insieme ai partigiani, all'interno del Mausoleo trova sepoltura anche il sindacalista anarchico RICCARDO SILIPRANDI (ARIE'), ucciso dalle brigate fasciste in Piazza del Teatro il 5 Maggio 1921.

 

Ecco come il nostro illustre concittadino Cesare Zavattini ricorda quel barbaro assassinio:

 

Cusa favia al dè ch'è mort Arié?
A gh'eva vint'an.
L'era an cariulant,
n'anarchic, bon c'mel pan.
Da quand chi là i cmandava
al stava lugà in dal bosc.
Lur il pungdava.
Na matina l'eva riscià
d'gn'in paes a salutà sò madar.
I l'à vest, in quatr'i ga sparà,
lasà cuntr'al mur
a sugaras cm'en pipistrel fiundà

 

(da Stricarm'in d'na parola)


***


Cosa facevo il giorno in cui morì Ariè?
Avevo vent'anni.
Era un bracciante,
un anarchico, buono come il pane
Da quando quelli là comandavano
restava nascosto nel bosco.
Loro lo aspettavano.
Una mattina si arrischiò
a venire in paese a salutare sua madre.
Lo videro, gli spararono in quattro,
lo lasciarono contro il muro
a dissanguarsi come un pipistrello ucciso.

 

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (943 valutazioni)